NAVIGARE EVITANDO DI … SCUFFIARE

Internet sembra un paradiso di praticità ed efficienza, ma la condivisione dei dati personali nasconde sempre varie insidie. Vuoi navigare in sicurezza, ma non sai da dove iniziare? Segui questi suggerimenti e prova alcune app che ti aiuteranno a esplorare il web senza troppe preoccupazioni.

Concedi solo le autorizzazioni necessarie
Molte delle app che usi quotidianamente richiedono autorizzazioni per accedere alla fotocamera, alla posizione, al microfono, ai contatti e così via. Al momento di acconsentire, leggi con attenzione le notifiche e rifletti sull’effettiva necessità dei componenti interessati. Per esempio, un’app orientata alla modifica delle immagini avrà bisogno di accedere alla fotocamera o alla tua libreria per funzionare correttamente, mentre l’elenco dei contatti può essere trascurato. Per gestire le autorizzazioni delle singole app, vai in Impostazioni > Privacy.

Ricorda di gestire le tue password
Una corretta gestione delle password è un requisito fondamentale per la sicurezza delle attività online. Evita codici semplici come 1234 o la data del tuo compleanno. Viceversa, usa una combinazione di caratteri maiuscoli e minuscoli, numeri e simboli speciali.
Assicurati di non usare la stessa password per tutti i tuoi account: se uno venisse compromesso, metterebbe a rischio anche gli altri. Inoltre, non inserire mai la tua password su un’app o un sito web di origine sconosciuta.
Per gestire in sicurezza queste operazioni, prova app dedicate come 1Password – Password Manager.
1Password crea sequenze uniche e complesse per ciascuno dei tuoi account, archiviandole nella massima sicurezza. Dovrai solo ricordare una master password che ti permetterà di accedere a tutti gli account con una funzione di riempimento automatico.
Per gli account più importanti, come la tua email, l’ID Apple o qualsiasi strumento di natura finanziaria, scegli password diverse e particolarmente complesse, oltre a impostare verifiche o autenticazioni in due fasi per incrementare il livello di sicurezza.
Inoltre, ricorda di impostare una sequenza sicura per lo sblocco dei tuoi dispositivi, per proteggerli in caso di furto o smarrimento. L’invio di codici al tuo numero telefonico è la forma di verifica più comune, quindi i tuoi account potrebbero trovarsi a forte rischio se il dispositivo fosse liberamente accessibile. Puoi anche bloccare il tuo telefono sfruttando il PIN della SIM da Impostazioni > Cellulare > PIN SIM.
Ogni volta che riavvi il dispositivo o rimuovi la carta SIM, quest’ultima si bloccherà automaticamente, impedendo agli estranei di effettuare chiamate o usare i dati del cellulare.

Condividi in sicurezza
Spesso ti verrà chiesto di condividere informazioni personali quando usi servizi relativi al car sharing, al food delivery o all’impostazione degli account. Anche in questi casi, puoi prendere varie misure per proteggere la tua sicurezza.
Quando condividi documenti personali per verificare la tua identità, valuta l’idea di aggiungere watermark specifici. L’app iMark · Image Annotation Tool permette di inserire watermark sull’intera superficie dell’immagine (tocca la T nella barra di modifica sul lato inferiore dello schermo e scorri fino alle ultime due opzioni di testo). Aggiungi frasi come “usare solo per lo scopo previsto” per impedire che i tuoi documenti vengano usati in altri contesti.
Se vuoi rimuovere informazioni personali dalle foto, come il luogo in cui è avvenuto lo scatto, EXIF Viewer LITE by Fluntro è la soluzione ideale. Le intuitive opzioni dell’app permettono di nascondere i metadati delle immagini e condividerle in tutta sicurezza.
Non vuoi usare il tuo indirizzo email principale per iscriverti a un sito? Prova la funzione Accedi con Apple e sfrutta il tuo ID Apple.
Come la vita reale, anche il mondo del web esige molta attenzione in materia di sicurezza. Investi qualche minuto, segui questi piccoli accorgimenti e proteggi i tuoi dati e la tua privacy. Il tuo io del futuro ti ringrazierà.

Consigli da APPLE STORE

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.