I SOGNI SI AVVERANO … PROVIAMO CON PALAZZO CERNEZZI!

Il National Geographic ha condotto un esperimento, perfettamente riuscito: far volare una casa legata a palloncini gonfiati a elio. Proprio come nel cartoon Disney-Pixar.
La casa volante di Carl Fredricksen, vista nel cartoon Disney “Up”, esiste davvero. Nel film l’arzillo vecchietto, rimasto vedovo, decide di realizzare il sogno di raggiungere le Cascate Paradiso, in Sud America. Ma non volendo abbandonare la casa dove aveva a lungo vissuto con la moglie, e nella quale conserva tanti ricordi felici, lega al tetto centinaia di palloncini gonfiati a elio e, grazie a un complesso sistema di navigazione, riesce a giungere a destinazione.
Nella realtà, partendo proprio dalla domanda “una casa può realmente volare?”, il National Geograpich ha inviato alcuni ingegneri nel Mojave Desert, in California, per condurre un esperimento, perfettamente riuscito: sollevare un’abitazione con dei palloncini (trecento per la precisione) gonfiati a elio. Venticinque metriquadri di casetta gialla agganciata a tantissimi palloncini con un diametro di 2,5 metri, una pista di decollo privata, e la casa ha preso il volo per un’ora, incantando tutti gli spettatori e gli ideatori dell’esperimento. L’idea è stata il tema di una puntata della serie televisiva How hard can it be? (Quanto difficile può essere?) del National Geographic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *